Schuberth



Questa sera mi è capitato tra le mani un Vogue, credo del mese scorso, ed ho letto un articolo dedicato alla Crociera del Sole fatta nel 1955, uno dei primi esempi di eventi marketing oriented.

In buona sostanza, ve la racconto velocemente: autore dell’evento fu Gian Battista Giorgini, che organizzò sul transatlantico Cristoforo Colombo una sfilata collettiva di haute couture, coinvolgendo atelier romani e milanesi.

L’articolo mi ha ispirato, e così ho deciso di presentare un pò di couturier meravigliosi, che sicuramenrte hanno fatto grande la moda e che hanno regalato eleganza e gusto del bel stile: e poco per volta, cari i miei modaioli e non, pubblicherò anche la mia collezione di cartamodelli che adoro!

Per adesso, inizio a raccontarvi di Emilio Federico Schuberth, stilista preferito di Soraya (e tante altre dive), che porta un nome straniero, ma di cui in realtà i natali sono italianissimi, di Napoli.

Schuberth conobbe l’apice della carriera tra gli anni ’40 e ’50 e fu molto apprezzato da dive di carattere internazionale come Rita Hayworth, Ingrid Bergman, Bette Davis, Anna Magnani, Sofia Loren, Gina Lollobrigida.

Tra i suoi allievi possiamo trovare Roberto Capucci.